ISTITUTO DI SCIENZE OLISTICHE

La visione olistica (dal greco holós, “intero”) è un approccio alla realtà che considera l’organismo nella sua interezza, piuttosto che nelle singole parti che lo compongono. La scienza Olistica, impiegata fondamentalmente per valorizzare e potenziare l’interazione tra il corpo e lo spirito, intende armonizzare le dimensioni cognitive, emotivo-affettive, socio-relazionali, fisiche e spirituali, predisponendo l’individuo all’esperienza della felicità interiore.

La scienza olistica ci spinge verso una partecipazione ai fenomeni naturali e non verso il loro asettico e talvolta distruttivo “controllo”, attraverso la scoperta e la conoscenza di poche “semplici” leggi applicabili a tutti i fenomeni dell’Universo. L’individuo, consapevole di queste leggi e della propria reale essenza, si rapporterà in maniera radicalmente diversa alla Natura e ai suoi simili, evitando comportamenti di sfruttamento e manipolazione, nell’intento responsabile e creativo di favorire il proprio e l’altrui benessere e di tutelare l’ambiente in cui vive.

L’Istituto di scienze Olistiche è un’associazione no profit che si occupa di: favorire, stimolare, sostenere, ed educare il processo di evoluzione umana verso la massima espressione, attuando interventi multidisciplinari. L’Istituto di scienze Olistiche opera nell’ambito dello studio, della ricerca, della formazione, nonché degli interventi nelle aree che più direttamente condizionano al giorno d’oggi la vita e la salute umana: la psicologia, la medicina e l’ambiente.

La psicologia Olistica, attualmente, può essere considerata il risultato dell’incontro delle discipline che, nelle antiche tradizioni, si occupavano della salute umana con la moderna psicologia transpersonale. Infatti, oggi, le prassi degli psicologi transpersonali condividono diversi elementi con le pratiche che in altre “società” vengono tutt’oggi svolte dal “curandero”, dall”uomo medicina” o dallo sciamano; tali elementi, si occupano soltanto in maniera strumentale della condizione attuale, della sintomatologia; lo scopo del loro agire è quello dell’integrazione armonica dell’individuo, tutto il resto è soltanto un mezzo.

In questo senso si lavora nel campo delle energie, per imparare a risparmiarle, a potenziarle e a dirigerle e manipolare. Si lavora allenando e perfezionando il sistema percettivo ordinario, quello dei cinque sensi, per poterlo trascendere. Si lavora sviluppando la capacità dell’attenzione, il cui processo, adeguatamente articolato e orientato, porta a cogliere aspetti della realtà mai prima conosciuti. Ancora, confidando nel potere – che trascende il risultato e porta dritto allo scopo – dei propri passi e delle proprie azioni, si lavora, sul potere personale, favorendo nell’individuo l’autoresponsabilità come criterio guida della propria vita, che lo spinge ad assumersi l’impegno del cammino verso la conoscenza . Si lavora insieme, in una guerra contro i propri limiti e le proprie debolezze, contro le forze che si oppongono alla crescita della conoscenza e del potere, lottando per recuperare la possibilità di scegliere autonomamente come essere e come vivere, lottando per l’armonia e per la pace.

Si lavora infine, servendosi dei sogni, sperimentando nuove visioni attraverso diversi stati di coscienza, in cui lo spirito risorge dall’ombra in cui è rimasto a lungo nascosto, modificando la dimensione della realtà di cui si è consapevoli, vivendo ogni azione in modo deciso e autentico, unendo sempre volontà e sentimento, interpretando la sfida di esistere in maniera “impeccabile”.

“Negli esseri umani, salute significa qualcosa di più dello stato fisico dell’organismo che si è adattato alle condizioni fisico-chimiche dell’ambiente attraverso meccanismi passivi; essa richiede una personalità in grado di esprimersi in modo veramente creativo.” (Montagu, 1992)

Questa è una sintesi perfetta che esprime in maniera molto precisa come una personalità creativa sia, in definitiva, all’origine del benessere. Si tratta di cambiare prospettiva e pensare l’educazione alla salute come educazione all’ecologia personale e alla salute mentale. In questo senso, ponendo se stessi al centro del proprio mondo, riesumando un sano amor proprio, non certo il bieco egoismo, potremo ritrovare una integrazione interiore e una solidarietà esterna che si riveleranno essenziali per il benessere e la felicità. Si parla di creatività, e il passo è breve verso la libertà.

La libertà di essere se stessi e di essere felici è la chiave di tutto. Ma ricordiamoci che: ”la libertà è la più esigente di tutte le responsabilità, e come ogni responsabilità è qualcosa che si deve acquisire” Lo sviluppo in se è creativo e quando è stimolato dall’immaginazione, e dalla libera espressione, è anche uno sviluppo sano. * Per favorire un sano sviluppo, l’Istituto di Scienze Olistiche propone corsi e seminari possono essere intesi come una palestra, un laboratorio, dove sperimentare sotto la guida di esperti le condizioni necessarie a costruire una vita sana e felice.

Se abolissimo tutte le barriere alla creatività e alla spontaneità, creeremmo i presupposti per relazioni armoniche, stimoleremmo l’acquisizione di conoscenze e sicuramente, supportati da reciproca solidarietà, realizzeremmo in breve un ambiente più sano, per il massimo benessere di tutti gli interessati. Ciò sarà possibile se, da spettatori, gli individui diventassero registi e interpreti di questo spettacolo, intraprendendo in prima persona la “via del benessere”.

Avere fiducia in se stessi e nelle potenzialità degli altri, essere coerenti, saper creare intorno a Sé un clima socio-emotivo “caldo”, accogliente, invitante e stimolante, essere consapevoli delle motivazioni e delle conseguenze dei propri comportamenti e delle proprie prestazioni, creare condizioni favorevoli alla partecipazione e al coinvolgimento, stimolare lo sviluppo proprio e altrui rispettandone i ritmi, attraverso attività personalizzate, rendere se stessi e gli altri responsabili della propria condizione e motivati a renderla ottimale: questi sono alcuni dei passi da compiere lungo il percorso della salute e dell’armonia. Sarebbe preoccupante se la gente non potesse rispecchiarsi in questo modo di essere.

L’uomo di oggi ha bisogno di questo, ne ha bisogno la società, ne ha bisogno il mondo. È una responsabilità enorme, alla fin fine, essere consapevoli che realmente ognuno di noi può essere determinante per lo sviluppo ed il benessere proprio e altrui e che questo è connaturato alla essenza stessa del genere umano. L’impegno dell’Istituto di Scienze Olistiche, in attività per adulti e bambini che favoriscano l’evoluzione personale, si concretizza nell’organizzazione di corsi e laboratori artistici, di teatro-danza, di animazione, corsi di evoluzione personale, Yoga, Qi-gong, Kausay Puriy, rilassamento, apprendimento, corsi di educazione per genitori, corsi di comunicazione efficace, corsi di psicologia olistica, seminari di educazione alla salute, seminari sulle tradizioni sciamaniche di tutto il mondo.

Un pensiero su “ISTITUTO DI SCIENZE OLISTICHE”

  1. mi sento in tutta serenità dire , senza paura di offendere nessuno, ma purtroppo con estremo realismo che se si volessero davvero cercare e trovare tutti quei valori di cui parlate, i primi da non portarsi appresso sono senz’altro i medici, i grandi prostituti della sanità fra i primi colpevoli del dissesto nel quale viviamo, curatori del dio danaro. Forse se ancora qualcuno serio esiste è solo perchè ancora non si è inserito nel “giro”che conta…soldi ovviamente. Che tristezza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"OLOS" IN GRECO SIGNIFICA L’INTERO, IL TUTTO, E L'OLISMO È DUNQUE UN MODO UNITARIO E ORGANICO DI VEDERE LA REALTÀ, L’ESSERE UMANO E L’ESISTENZA

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: